<$BlogRSDURL$>

22.3.04

Mussolini romantico 

Nao e' segredo para ninguem que o fundador do fascismo era um amante fogoso e duma virilidade pouco comum. Exercia um fascinio sobre as mulheres capaz de envergonhar qualquer D. Juan de bairro.
A par da brutalidade tambem sabia ser terno como o demonstra a seguinte passagem de "Claretta" de Roberto Gervaso:

"A volte si trovavano, invece, all'alba sulla spiaggia, fra le barche dei pescatori. «L'amo. l'amo questa bambina, l'amo, si, non mi vergogno di gridarlo poiche' l'adoro» declamava lui alle onde...

«Ti adoro, piccola Clara, sei la parte piu bella della mia vita, sei la mia anima, la mia primavera, la mia giovinezza, e ho bisogno di te, ho bisogno del tuo amore fresco, buono, tempestoso, assoluto, prepotente, cosi come il mio 'e violento, prepotente, geloso, perche' io sono geloso di te. Te lo dico dinanzi a questo mare che adoro (...) e ricorda sempre queste parole dette alle prime luci dell'alba, nella purezza indimenticabile dell'ora, appena baciata dal sole.

Ricorda Clara quello che ti dice un uomo al tramonto della sua vita, nel declino dell'eta, sono le frasi piu profonde, piu intense, io ti amo, e qualunque cosa accada, io ti amo, ti ho amato e ti amero sempre. Sei l'unica donna che io, nella mia tumultuosa, difficile e tormentata vita, abbia veramente e profondamente amato.»


Comments: Enviar um comentário

This page is powered by Blogger. Isn't yours?